San Donnino d'Oro 2014 - AICC associazioneinsiemeacasalbarbatoperchernobyl

Vai ai contenuti

Menu principale:

San Donnino d'Oro 2014

Rassegna Stampa
San Donnino d'Oro 2014
Abbiamo raccolto negli ultimi 12 mesi tante segnalazioni di giovani meritevoli. Questo dimostra che nel mondo non c’è solo del male ma che invece c’è tanto bene e questo è possibile grazie alle famiglie, alla scuola e alle parrocchie che tutti i giorni portano avanti la loro fondamentale missione educativa”.
Con queste parole di grande saggezza e obiettività il prof. Giovanni Bonvini presidente del Comitato promotore del san Donnino d’oro ha presentato la 28° edizione della manifestazione nata per favorire la valorizzazione della cultura della vita, che si è svolta domenica 2 febbraio nella Cattedrale di Fidenza, come da tradizione.
A dire grazie ai tre ragazzi premiati e alle persone segnalate erano presenti il Vescovo di Fidenza mons. Carlo Mazza, il Vice Presidente del Consiglio Provinciale Manfredo Pedroni, l’assessore alla cultura del Comune di Fidenza Pierluigi Zanettini, il Presidente del Consiglio Comunale di Fidenza Francesca Gambarini, l’assessore Daniele Aiello ed i Consiglieri comunali Rita Sartori, Davide Malvisi e Giuseppe Cerri, oltre ai parroci dei ragazzi premiati (don Marek, don Bogdan e mons. Giacomo Bolzoni) e al parroco della Cattedrale don Stefano Bianchi.
Il pomeriggio è iniziato con la prima parte del concerto effettuato dal bravissimo coro “Voci di Parma”, fondato nel 1978 dal maestro Mario Corradi e dal 2004 diretto dal maestro Alessandro Remigio che si è esibito in oltre 200 concerti in Italia ed in Europa.
Nino Secchi moderatore della manifestazione ha quindi chiamato i premiati leggendo le motivazioni che hanno indotto il Comitato Promotore composto da Giovanni Bonvini (presidente), madre Ermelinda Cuomo, don Gianemilio Pedroni, Luca Belforti, Luca Pollastri, Matteo Fassa, Tiaziana Bandini, Barbara Galeazzi e Luciana Barozzi a selezionare i tre giovani meritevoli del prestigioso premio.
Marta Rizzi è di Fidenza e frequenta la classe seconda della scuola di primo grado Mons. Vianello, si è distinta per l’impegno scolastico, l’educazione, la gentilezza e l’attenzione verso tutti ed in particolare per chi è in difficoltà, specie nei confronti di qualche compagno disabile a cui presta attenzione, collaborazione, compagnia, sostegno nei momenti di bisogno. Frequenta assiduamente la parrocchia di Cabriolo e partecipa con impegno e responsabilità alle celebrazioni eucaristiche e alla catechesi.
Elena Vernazza è di Salsomaggiore Terme, frequenta la prima classe del Liceo classico Paciolo D’Annunzio di Fidenza. Durante la sua crescita e formazione si è particolarmente distinta nel gruppo catechistico della parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice per il suo impegno costante ed attivo, per l’attenzione verso i ragazzi che frequentano l’oratorio, in particolare verso quelli in difficoltà, bisognosi di aiuto, dolcezza, dedizione con una finezza d’animo particolare.
Tommaso Spasiano è di Salsomaggiore Terme e frequenta la classe quinta della scuola primaria D’Annunzio della città termale. Si impegna nello studio in cui dimostra la sua ottima preparazione. Ha un carattere generoso che lo spinge ad essere un buon compagno di gioco, capace di tenere un comportamento umile nei rapporti con i coetanei e gli adulti. Frequenta la parrocchia di San Vitale, è rispettoso verso tutti e sensibile particolarmente verso chi ha bisogno; è interessato agli argomenti religiosi e alle tematiche sociali.
ALLEGRI DUILIO. Ricopre Iincarico di cerlmoniere del Comune di
Fidenza. Ha rlcevuto Ionorlficenza di Cavaliere al merito della
Repubblica. E Iscrltto all'Avis dove ha fatto 70 donazioni. Ha ricoperto
incarlchi alla Pubblica Assistenza. E socio dell'Aldo. Fa parte della
Protezlone C!vlle in qualita di vice - presldente. Ha ricevuto dal Comune
Ionorlficenza di Cittadino Denemerito. Collabora con le forze dellordine,
come volontario, in occastone di event! eccezlonali. Collabora da 13 anni,
come volontario, presso IIstltuto Mons. Vianello con professionalit6,
impegno, generoslta, disponibillfa. E cerimoniere dignitoso e rlspettoso,
durante le cerimonie, in Duomo, quando sono present! le autori1:a.
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu